Ostello di Lido Po: un recupero strategico per il turismo e per l’ambiente

Ostello di Lido Po: un recupero strategico per il turismo e per l’ambiente

OSTELLO-2-835x467Il Gruppo consiliare Guastalla Bene Comune saluta con favore l’inizio dei lavori di riparazione e miglioramento sismico dell’Ostello di Lido Po, ai quali l’assessore ai lavori pubblici Chiara Lanzoni, il Vicesindaco Ivan Pavesi e la Giunta Comunale hanno dato sostegno sin dal principio del loro insediamento.

L’intervento sulle strutture portanti dell’immobile e il progetto lo renderanno perfettamente agibile e pronto per avviare una nuova stagione per lo storico edificio dei pontieri del Po degli anni ‘20, che potrà vantare un ruolo determinante per il turismo guastallese e della Bassa Reggiana.

Il costo dell’opera è coperto con fondi dell’assicurazione per € 163.065,00 e con fondi provenienti dalle entrate delle attività estrattive comunali per € 40.000,00. Per rendere utilizzabile la struttura occorrerà inoltre intervenire sugli impianti per un importo dei lavori di € 40.000, cifra che sarà inserita nel bilancio 2016 che voteremo in consiglio a primavera. Il relativo progetto è stato già redatto.

Le opere in corso si concluderanno in giugno con presumibile riapertura dell’Ostello alcuni giorni dopo per permettere pulizie, sistemazioni e allestimenti. La gestione sarà affidata temporaneamente alla Pro Loco e poi nel 2017 verrà pubblicato un bando pubblico.

L’intenzione della Giunta, e del nostro gruppo, è quella di farne un perno ritrovato e rinnovato. Farlo diventare un centro ricettivo, ricreativo e sociale del sistema di fruizione turistica e naturalistica, del sistema ciclo fluviale e dei programmi che tour operators, associazioni, imprese vorranno costruire con le istituzioni, a beneficio di tutti.

Condividi questo post

Lascia un commento

Your email address will not be published.