GESTIONE E TARIFFAZIONE DEI RIFIUTI – Una nostra mozione per continuare ad essere un esempio virtuoso

GESTIONE E TARIFFAZIONE DEI RIFIUTI – Una nostra mozione per continuare ad essere un esempio virtuoso

distribuzione papIn vista del prossimo Consiglio Comunale, Guastalla Bene Comune ha presentato una mozione sul tema rifiuti a firma del nostro Consigliere Alex Corradini.
Lo spunto nasce dalla prossima estensione della raccolta porta a porta su tutto il territorio guastallese, che avrà inizio il 26 ottobre e che in queste settimane ha mobilitato una folta partecipazione a tutte le assemblee, e dalla recente Legge Regionale approvata il 5 ottobre scorso.

La nuova Legge ha tra i propri obiettivi quello di raggiungere una quota di raccolta differenziata pari al 73% entro il 2020, sfruttando, tra gli altri, strumenti come la tariffazione puntuale che permetterebbe di commisurare le aliquote all’effettiva produzione di rifiuti indifferenziati del singolo utente.

La Bassa Reggiana ha già dimostrato di essere pronta a cogliere questa sfida e di non farsi trovare impreparata grazie ad una gestione virtuosa fatta in questi anni da Sabar, testimoniata dalle alte percentuali di raccolta differenziata e dalla tariffazione più bassa della Regione.

Per questo si chiede alla Giunta e a Sabar di attivarsi per adottare un sistema di tariffazione puntuale, più equo e più incentivante di quello attuale, non appena tutti i Comuni della Bassa Reggiana avranno introdotto il sistema di raccolta porta a porta, continuando ad essere all’avanguardia su questo tema.
Il nuovo sistema dovrà quindi essere vantaggioso per quei residenti che svolgono una raccolta differenziata accurata e precisa e, allo stesso tempo, dovrà incentivare la riduzione della quantità di rifiuti prodotti attraverso un consumo più oculato, penalizzando chi produce più indifferenziato.

Il documento chiede infine di incentivare la raccolta differenziata nelle manifestazioni pubbliche e nei pressi degli esercizi pubblici maggiormente frequentati (come a Lido Po o nelle principali piazze della città) attraverso contenitori per singole frazioni.

La mozione presentata è quindi un atto politico per rimarcare la volontà di cogliere fin da subito obiettivi che dovranno essere raggiunti nei prossimi anni, completando così un disegno che rende la Bassa Reggiana un esempio virtuoso a livello regionale e non solo.

Al seguente link il testo della mozione: mozione_rifiuti_guastalla bene comune

Condividi questo post

Lascia un commento

Your email address will not be published.