NUOVO PALAZZETTO DELLO SPORT – Un altro passo avanti concreto per un grande gioco di squadra

NUOVO PALAZZETTO DELLO SPORT – Un altro passo avanti concreto per un grande gioco di squadra

palazzetto_2Il successo di pubblico e il grande riscontro avuto durante la presentazione del progetto definitivo del nuovo Palazzetto dello Sport di Guastalla è sicuramente la cartina di tornasole della bontà del percorso intrapreso dalla Giunta Verona in questi anni.

La realizzazione del nuovo Palazzetto, indispensabile per l’attività delle numerose società sportive del territorio e per l’attività scolastica dell’Istituto Comprensivo Russell, era al centro del nostro programma elettorale e fin dai primi mesi successivi all’insediamento nel 2014 sono stati portati avanti tutti i passaggi necessari per raggiungere questo obiettivo.

In primo luogo è stato aggiornato il progetto già predisposto e finanziato dalla giunta di centrosinistra nel 2009, ottimizzando quindi le risorse già impiegate. Il risultato finale è quello di un Palazzetto moderno, flessibile, polifunzionale e innovativo per quel che riguarda le tecnologie utilizzate, che permetterà una gestione semplice e non dispendiosa.
Contemporaneamente, è da sottolineare anche sforzo profuso dall’assessorato allo sport nel coinvolgere le società sportive, in particolare riattivando la consulta tematica.

Altro passaggio importante è stata la sottoscrizione del Protocollo d’intesa del 2016 tra Comune e Provincia, per un sostegno a tutto campo di quest’ultima che sottolinea la portata sovracomunale del progetto, testimoniata anche dalla presenza dei sindaci dell’Unione Bassa Reggiana alla presentazione.

Infine, negli ultimi mesi la Giunta ha coinvolto in modo efficace le più importanti realtà private e imprenditoriali del territorio, predisponendo poi un apposito bando con il quale convogliare importanti risorse sul Palazzetto.

Dai passaggi elencati è evidente che il gioco di squadra è vero e concreto.
Speriamo che a questo gioco partecipi anche la Regione, dalla quale si attende la messa a bando di fondi dedicati alle strutture sportive, fondamentali per la velocizzazione del iter realizzativo.

La presentazione pubblica del progetto è quindi solo l’ennesima tappa fondamentale per raggiungere il traguardo sperato, un atto di condivisione con la Comunità guastallese attraverso le modalità di trasparenza e aggiornamento continuo di tutti i passaggi che si stanno portando avanti.
Spiace che per il Movimento 5 Stelle un’assemblea nella quale si vuole mostrare a tutta la cittadinanza il nuovo progetto sia definito un atto di “autocelebrazione”, proprio da loro che sui temi della pubblicità e del coinvolgimento delle persone dovrebbero essere in prima linea e che invece confondono ancora una volta la comunicazione istituzionale con quella politica.

Il centrodestra locale, invece, volendo obiettare su tempi e costi ricordando che nel 2009 c’erano più disponibilità per realizzare immediatamente il progetto, conferma ancora una volta come fu una loro chiara volontà politica quella di non costruire il Palazzetto (già in fase esecutiva, pagato e finanziato), come testimoniano articoli dell’epoca, il loro programma elettorale e le dichiarazioni della giunta di allora. È quanto meno singolare, quindi, che a polemizzare sia stato chi ha avuto 5 anni per fare e non ha fatto!

Crediamo che i presenti alla serata abbiano visto la differenza tra la concretezza della Giunta Verona e quella precedente. Siamo sicuri che gli sforzi profusi e la serietà mostrata porteranno a breve a mantenere una promessa che nel 2014 avevamo fatto a tutti i guastallesi.

Nel seguente link, il video di presentazione del progetto mostrato all’assemblea pubblica: https://www.facebook.com/ComuneGuastalla/videos/pcb.1482128348538977/1482126918539120/?type=3&theater

Condividi questo post

Commento (1)

  • Giorgio Gatta Rispondi

    Da quando vivo a Guastalla mi è piaciuto da subito come l’Amministrazione si muove e il grande impegno che ci sta mettendo per il bene comune e credo anche che nessuno può mettere in dubbio il valore e la qualità del progetto del Palazzetto dello sport che è merito – ovviamente – di questa Amministrazione e di nessun altro!
    Però devo dire che il modo e i contenuti della presentazione non mi sono piaciuti per nulla.
    Non devo certo insegnarvi io che il linguaggio che usiamo è figlio delle nostre intenzioni più profonde e a seconda di quello che diciamo e come lo diciamo, avremo una risposta o una tal’altra risposta fra il pubblico.
    Io non credo nella stupidità delle persone e quindi dico che l’interlocuzione di Iafrate è figlio del messaggio che mandato.
    Mi sembra che da questo vostro comunicato ci siano i presupposti di un cambio di passo e infatti ne apprezzo il tentativo.
    Auspico che si possa accendere nella città un dibattito duro nella forma ma sincero nei contenuti e che tutti tengano alto il valore degli obiettivi che abbiamo di fronte.

    14/07/2017 at 10:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.