Report Commissione Territorio Ambiente e Benessere Sociale

Report Commissione Territorio Ambiente e Benessere Sociale

Martedi 21 novembre si è riunita la Commissione Consigliare Territorio, Ambiente, Benessere sociale per discutere il seguente ordine del giorno.

Variante al PSC, RUE e POC

Torna in commissione la 3° variante al Piano Strutturale Comunale (PSC), Regolamento Urbanistico ed Edilizio (RUE) e al Piano Operativo Comunale (POC), in vista dell’approvazione in consiglio comunale che si terrà a dicembre.
L’Arch. Silvia Cavallari, Responsabile del Settore Territorio e Programmazione, ha illustrato le quattro osservazioni che sono pervenute durante il periodo di pubblicazione: delle tre che sono state inoltrate da soggetti privati, una è stata accolta, mentre 2 sono state ritenute non pertinenti.
L’ultima è stata presentata dalla ditta Bertazzoni Spa che, a seguito di acquisizione di un’immobile adiacente la proprietà, già a destinazione produttiva, propone una lieve modifica al disegno insediativo previsto dalla variante e una ridistribuzione dell’area destinata a parcheggio e della viabilità di accesso che avrà riflessi positivi sulla riduzione del traffico veicolare su via Zaffanelle

Regolamento del teatro comunale R. Ruggeri

L’assessore alla Cultura e promozione della città, Gloria Negri e Fiorello Tagliavini, Responsabile del settore cultura e teatro, hanno illustrato il nuovo regolamento che nasce dall’impianto di quello in vigore con alcune modifiche importanti.
Al fine di valorizzare maggiormente il teatro, il suo utilizzo viene esteso anche ad altri eventi che non siano strettamente legati al settore spettacolo, come ad esempio a conferenze, congressi, manifestazioni di vario tipo, set fotografici, video, ecc.

Il regolamento, pone poi l’accento sulla priorità che dovrà assumere la programmazione curata dall’amministrazione comunale rispetto alle richieste avanzate da terzi, con l’obbiettivo di garantire una corretta gestione dello spazio teatrale e allo stesso tempo una maggiore coerenza rispetto all’offerta che si propone al pubblico. È stata quindi eseguita un’analisi attenta delle spese legate alla gestione del teatro è si è ritenuto corretto precisare nel regolamento che la concessione da parte dell’amministrazione del patrocinio ad un evento/spettacolo proposto da soggetti terzi, non comporterà automaticamente la gratuità dell’uso.

La concessione del teatro verrà quindi stabilità dalla Giunta Comunale e ha carattere oneroso. I criteri di applicazione di tale onere e la sua entità saranno stabiliti sempre dalla Giunta comunale con apposita deliberazione di validità almeno annuale, nella quale potrà definire in quali casi si potrà concedere l’uso del teatro con un contributo ridotto o nullo. Questo allo scopo di consentire un uso etico di uno spazio pubblico quale è il teatro e garantendone la fruizione anche a soggetti che hanno ridotte possibilità economiche.

Individuazione dei siti sensibili in attuazione alla delibera di giunta regionale n. 831/2017 e LR 5/2013

 

Il responsabile del servizio polizia amministrativa, commercio e agricoltura, Fabio Bigi e il vicesegretario – responsabile area affari istituzionali e relazioni col pubblico, Marco Scaravelli, hanno descritto con quali modalità si è ottemperato ad un obbligo imposto dalle recenti normative regionali in materia di contrasto, prevenzione e riduzione del rischio della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate.

Questi provvedimenti stabiliscono il divieto di apertura di sale gioco e l’installazione di apparecchi per il gioco d’azzardo in “locali che si trovino a una distanza inferiore a 500 metri, calcolati secondo il percorso pedonale più breve, dai seguenti luoghi sensibili: gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, i luoghi di culto, impianti sportivi, strutture residenziali o semiresidenziali operanti in ambito sanitario o sociosanitario, strutture ricettive per categorie protette, luoghi di aggregazione giovanile e oratori”.

Si è provveduto pertanto all’individuazione e alla mappatura di questi siti che verrà approvata tramite delibera di giunta comunale.

Elezione del vice presidente della Commissione  Territorio, Ambiente, Benessere sociale.

Dopo le dimissioni dell’ex vicepresidente, il Consigliere Ruggenini, Viene eletto con voto palese il consigliere Vincenzo Iafrate con 5 voti a favore, nessun contrario e nessun astenuto

 

 

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Your email address will not be published.