Resoconto Commissione “ambiente, territorio e benessere sociale”

Resoconto Commissione “ambiente, territorio e benessere sociale”

Martedì 10 febbraio si è riunita la Commissione Consiliare Territorio, Ambiente, Benessere sociale per discutere il seguente ordine del giorno:

1) Rinnovo della convenzione per il controllo e la sorveglianza delle aree di riqualificazione ambientale e per la consulenza finalizzata alla realizzazione di nuovi interventi 
L’obiettivo della convenzione è quello di dare continuità ad un rapporto di collaborazione, tra il Comune e la Cooperativa EDEN, che perdura da diversi anni e che ha consentito la realizzazione di importanti progetti di riqualificazione ambientale delle aree golenali. La convenzione avrà una durata di 3 anni, durante i quali la Cooperativa EDEN svolgerà attività di controllo e sorveglianza su diverse aree demaniali in concessione al comune, oltre alla gestione di aree golenali già rinaturate, prestando al contempo la propria consulenza all’amministrazione comunale per l’elaborazione e realizzazione di nuovi progetti di valorizzazione della golena del fiume Po.

La commissione si è espressa con un parere favorevole all’unanimità.

2) Progetto di ampliamento del fabbricato produttivo di proprietà della ditta Bertazzoni Spa (La Germania), posto a Guastalla in Via Palazzina n. 8 e variante al PSC – RUE

L’amministrazione comunale ha ritenuto corretto e necessario, vista la rilevanza dell’intervento, illustrare in modo esaustivo in commissione consiliare la Variante urbanistica nonostante la procedura semplificata non imponesse per legge questo passaggio. Prosegue, quindi, un rapporto volto alla massima trasparenza e condivisione con tutte le forze politiche consiliari.

L’intervento riguarda la realizzazione di un nuovo edificio industriale, sul lato ovest, in ampliamento al corpo di fabbrica dello stabilimento esistente, che risponda alle esigenze che ha l’azienda di investire nella produzione di una nuova linea di prodotti e quindi di ridisegnare l’assetto della fabbrica ampliando gli spazi produttivi. La nuova costruzione, prevista sul lato ovest del corpo esistente, ricade parzialmente in una zona di tutela paesaggistica – ambientale, in quanto posta a 150 metri dai piedi dell’argine del Crostolo, e per questo la richiesta dell’intervento comporta anche una variante agli strumenti urbanistici vigenti. Allo scopo di ridurre al massimo l’impatto della nuova costruzione sul paesaggio circostante, sono state previste mitigazioni ambientali costituite da cortine verdi sul perimetro dell’immobile e “giardini verticali” che ricoprono interamente le facciate dell’edificio in progetto.

Il procedimento di approvazione del progetto e della variante al PSC-RUE prevede una conferenza dei servizi, con la partecipazione di tutti gli enti competenti (Provincia, Soprintendenza, Arpa, Ausl, VV.FF, ecc.)  i cui lavori si concluderanno il 17 febbraio p.v.. A seguito dell’esito positivo della stessa, l’amministrazione provvederà al deposito del progetto presso la sede comunale per sessanta giorni. Entro il medesimo termine chiunque può prendere visione del progetto e formulare osservazioni. Entro i successivi 30 giorni il Consiglio Comunale si esprimerà definitivamente su progetto e variante.

3) Rinnovo della convenzione tra il Comune di Guastalla e l’Associazione di volontari per la Protezione Civile denominata “I ragazzi del Po” per la gestione delle situazioni di emergenza provocate da eventi calamitosi

Anche in questo caso si rinnova un importante rapporto tra il comune e un’associazione di volontari, che si costituisce nel 2000, a seguito degli eventi alluvionali e da allora ha sempre garantito la propria collaborazione partecipando alla gestione di diverse emergenze provocate da eventi calamitosi quali, ad esempio, l’emergenza del sisma del maggio 2012 e la recente piena del Po di novembre 2014.

La commissione si è espressa con parere favorevole all’unanimità.

Amanda Cavaletti – Presidente della Commissione “Ambiente, Territorio e Benessere Sociale”

Condividi questo post

Lascia un commento

Your email address will not be published.