AZIONI E IDEE PER LA FASE 2 – Tre ordini del giorno per fronteggiare l’emergenza Covid-19

AZIONI E IDEE PER LA FASE 2 – Tre ordini del giorno per fronteggiare l’emergenza Covid-19

In vista del Consiglio Comunale del prossimo 28 maggio, Guastalla Bene Comune ha presentato tre ordini del giorno per impegnare l’Amministrazione Comunale a mettere in campo politiche e azioni per fronteggiare la Fase 2.

Le necessità legate all’emergenza Covid-19 possono essere colte, infatti, come occasione per innovare e semplificare la vita dei cittadini e delle imprese del territorio aiutando così a supportare la ripresa delle attività.

Il primo ordine del giorno pone l’obiettivo di migliorare le infrastrutture e i servizi digitali del Comune di Guastalla. In questi mesi si è già visto quanto sarà sempre più importante l’implementazione di sistemi di comunicazione e interfaccia virtuali stabili ed efficaci. Per questo si propongono una serie di azioni che permettano a cittadini, professionisti e imprese di interagire in modo semplice ed efficace con i servizi e le attività erogate. Sviluppare servizi digitali complementari a quelli tradizionali permetterà infatti di alleggerire e semplificare gran parte delle procedure, rappresentando anche una forma di risparmio ambientale, economico e temporale. Tra le altre cose si propone di:

  • Predisporre un piano per la digitalizzazione del Comune di Guastalla;
  • Attivare modalità di pagamento digitale di servizi, tributi e contravvenzioni sui portali e Implementare un servizio digitale per le richieste all’URP attraverso i portali web del Comune di Guastalla;
  • Predisporre un piano per la digitalizzazione documentale;
  • Predisporre uno studio di fattibilità, insieme all’Unione dei Comuni Bassa Reggiana, per la riprogettazione dello Sportello Unico Attività Produttive;
  • Essere tra i Comuni precursori nell’adozione di “IO.it”, l’app dei servizi pubblici integrati sviluppata dal Governo.

Dal seguente link è possibile scaricare il testo completo: odg Digital_GBC

Il secondo ordine del giorno mette al centro la valorizzazione e l’utilizzo degli spazi pubblici per favorire il rispetto delle misure di sicurezza legate all’emergenza sanitaria. Oltre alle azioni di sostegno economico – per le quali lo Stato, la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Guastalla hanno già predisposto per quanto di loro competenza misure ristorative e di sgravio tributario – sarà infatti fondamentale mettere in campo anche misure complementari che aiutino direttamente e indirettamente cittadini e imprese a svolgere la propria vita in sicurezza. La rivitalizzazione degli spazi urbani, accompagnata anche da iniziative di intrattenimento, può essere una leva importante per favorire comportamenti più sostenibili e sostenere le attività locali.

Per questo si vuole supportare ulteriormente l’azione già intrapresa da parte della Giunta, per individuare alcune linee guida che introducano misure sperimentali valide per tutto il 2020 in grado di semplificare il più possibile le modalità di occupazione degli spazi esterni adiacenti ai locali e alle attività, anche al fine di rendere più sicuro il servizio.

Inoltre, si propone di non prevedere il pagamento del Canone di Occupazione degli Spazi Pubblici (COSAP) per l’anno in corso per le attività commerciali e i pubblici esercizi e di strutturare un programma di iniziative culturali e di intrattenimento negli spazi aperti del Comune di Guastalla, in particolare in Piazza Mazzini, anche al fine di rivitalizzare le aree commerciali della Città.

Dal seguente link è possibile scaricare il testo completo: odg spazi pubblici_GBC

L’ultimo ordine del giorno ha invece la finalità di avviare un processo di revisione dello Statuto Comunale e del Regolamento del Consiglio Comunale al fine di aggiornarli con le novità normative introdotte anche recentemente.

Dal seguente link è possibile scaricare il testo completo: odg Modifica_Statuto_Regolamento_CC_GBC

Condividi questo post

Lascia un commento

Your email address will not be published.