PATRICK ZAKI LIBERO SUBITO

PATRICK ZAKI LIBERO SUBITO

Il Gruppo consiliare Guastalla Bene Comune presenterà – in occasione del consiglio comunale di giovedì 25 marzo – una mozione di solidarietà nei confronti del giovane ricercatore dell’Università di Bologna Patrick Zaki incarcerato in Egitto da oltre un anno.

Nel dispositivo del testo il gruppo consiliare chiede all’amministrazione comunale un impegno in prima linea nella difesa dei diritti umani mediante l’adesione alla campagna lanciata da Amnesty International a sostegno della liberazione del giovane ricercatore.

Guastalla Bene Comune considera importante e necessaria l’azione di pressing che tanti comuni stanno esercitando nei confronti del governo italiano affinché decida di prendere a cuore le sorti di questo giovane ragazzo detenuto dal 7 febbraio 2020.

Per mantenere alta l’attenzione su questa drammatica vicenda il gruppo consiliare ha deciso di organizzare un evento online per martedì 23 marzo insieme a Amnesty e il Consiglio degli studenti dell’Ateneo di Bologna.

L’iniziativa, trasmesso sulla pagina Facebook di Guastalla Bene Comune a partire dalle ore 18:30, sarà l’occasione per approfondire e conoscere meglio Patrick Zaki, partendo proprio dalle riflessioni di chi lo ha conosciuto tra i corridoi dell’Università.

In allegato il testo completo della mozione: Mozione_Zaki_GBC_170321  

 

Locandina_Zaki_Def3-01

Condividi questo post

Lascia un commento

Your email address will not be published.